Cosa unisce due intermezzi scritti a distanza di duecentocinquanta anni, uno ambientato nel boudoir di un ricco nobile napoletano e l’altro nella stanza di un ospedale di Melbourne? Dopo il successo del dittico La Legge / Gli occhi di Ipazia di Giacomo Manzoni (prodotto nel 2023 dalla Stagione Lirica di Spoleto), Claudia Sorace e Riccardo Fazi tornano, su proposta de I Teatri di Reggio Emilia, a curare rispettivamente regia lirica e drammaturgia di un nuovo dittico che farà incontrare due capolavori della musica in scena: La Serva Padrona di Giovanni Battista Pergolesi e Alfred, Alfred di Franco Donatoni.

Spettacolo completo in diretta su OperaVision il 26 maggio 2024 alle 15:30 e poi disponibile fino al 26 novembre 2024 alle 12:00.

 

Guarda un’introduzione ⟶
Guarda lo spettacolo ⟶

Tre giorni di intenso lavoro sull’ascolto in scena. Attraverso la condivisione di una serie di pratiche performative sviluppate dalla regista Claudia Sorace negli ultimi anni, l’obiettivo del laboratorio è quello di raggiungere insieme un livello di awareness e presenza scenica condivisa che possa aprire possibilità drammaturgiche potenziali, dinamiche e inaspettate. A partire da un lavoro di scavo su alcuni momenti de Il Giardino dei Ciliegi di Anton Cechov il lavoro cercherà di aprire questioni che riguardano l’attore e l’attrice come esseri umani e come persone.

 

Scopri di più ⟶

Nel quadro delle attività collegate a VIE Festival, ERT propone a Modena il corso gratuito di Alta formazione Scrivere sulla scena – Masterclass con Daria Deflorian. La regista, attrice e drammaturga, insieme agli stimati interpreti Paolo Musio, Monica Piseddu e Gabriele Portoghese, condurrà, tra maggio e ottobre 2024, un percorso pedagogico dedicato alla recitazione e alla creazione scenica, guidando allievə tra le maglie del romanzo della scrittrice sudcoreana Han Kang “La vegetariana”, in una condivisione del metodo creativo con il quale l’artista sta costruendo lo spettacolo che debutterà nell’autunno 2024.

 

Scopri di più ⟶

Daria Deflorian e Antonio Tagliarini iniziano a lavorare a un nuovo progetto che parte da Ginger e Fred di Federico Fellini (e diventerà Avremo ancora l’occasione di ballare insieme). Daria e Antonio formano da anni un sodalizio artistico molto forte, abitano nella stessa palazzina, ma ora lei sta cambiando casa perché si sposa e lui sarà testimone.

 

Guarda il documentario ⟶

L’autrice Rossella Menna traccia in Qualcosa di sé un ritratto a tutto tondo di Daria Deflorian. Attraverso una scrittura che intreccia biografia, critica e romanzo di formazione, il libro ripercorre le tappe fondamentali del percorso artistico e umano di Deflorian facendo emergere il ritratto di un’artista appassionata, irrequieta, che ha saputo elaborare nel tempo un linguaggio unico e personalissimo, tra minimalismo ed essenzialità.. Un libro che è dunque insieme memoir e saggio critico su una delle voci più originali della scena teatrale italiana.

 

25 marzo 2024 | Teatro del Lido di Ostia ⟶

Cosa contiene il presente? Cosa rimane, nell’aria che respiriamo, di ciò che è accaduto? Quanto futuro c’è in questo istante?

 

Tempo e performance: il corpo e la voce dell’attore/attrice come medium per spostarsi nel tempo a partire dal presente scenico. Attraverso l’analisi pratica di alcuni momenti di drammi di autori e autrici che affrontano la questione del tempo, la masterclass vuole creare uno spazio condiviso per cercare di uscire dal tempo: per agitarlo, spostarlo, cercare di comprenderne le caratteristiche attraverso uno studio teorico e pratico insieme.

 

Scopri di più ⟶

La settimana di firmamento si è conclusa ma ci sono diversi modi per ripercorrere queste giornate di incontri, studi, percorsi, collaborazioni: da un lato il podcast registrato durante il ciclo di incontri curato da Viola Lo Moro permette di scoprire, attraverso le stesse domande per tuttə, più informazioni su INDEX e su alcune delle compagnie della rassegna, dall’altro le foto di Andrea Pizzalis danno modo di rivivere gli appuntamenti che hanno costellato il nostro firmamento.

 

Ascolta il podcast ⟶

 

Guarda le foto ⟶

 

Leggi l’articolo di Valentina Valentini ⟶

In un’intervista rilasciata a ZERO, la direzione artistica di INDEX ha parlato di firmamento, dello stato dell’arte in Italia e a Roma, del futuro di INDEX e di molto altro.

 

Leggi l’intervista ⟶